Studiopiù Sicilia

Le Vie dei Tesori


13 Set - 03 Nov

Le Vie dei Tesori, dal 13 settembre al 3 novembre 2019 quasi 500 luoghi aperti alle visite guidate in 15 città della Sicilia, primizie di luoghi mai visitati e a Palermo e Catania esperienze straordinarie su prenotazione: tour in barca, passeggiate su antichi camminamenti, serate sulle cupole, giri a cavallo nel verde storico, e per i più coraggiosi pure i voli in parapendio sulla spiaggia di Mondello. 
 
Nei weekend dal 4 ottobre al 3 novembre 2019 torna Le Vie dei Tesori a Palermo, il festival di luoghi e idee. Con Le Vie dei Tesori il viaggio diventa un’esperienza: potrete visitare i tesori d'arte di Palermo, conoscerne scienza, mistero e natura grazie ad eventi gratuiti e ospiti d'eccezione. Un evento lungo oltre un mese con un programma ricco di incontri, performance, mostre, spettacoli e passeggiate d'autore.
 
Le Vie dei Tesori a Palermo
Centocinquanta tesori aperti alle visite guidate, cento tour urbani d’autore, quindici esperienze speciali, un Festival per bambini, un Itinerario contemporaneo tra luoghi d’arte. Per il tredicesimo anno, torna la grande festa del patrimonio di Palermo.
 
Le Vie dei Tesori in Sicilia
Dal 2017 Le Vie dei Tesori si svolge in tutta la Sicilia e in alcune città fuori dall’Isola, aprendo al pubblico con visita guidata oltre 400 luoghi di interesse artistico, storico e monumentale in gran parte di solito chiusi e proponendo più di 200 passeggiate d’autore.
 
Le Vie dei Tesori 2019 si svolgerà in 8 weekend tra settembre e novembre; venerdì, sabato e domenica. Si parte il 13 settembre con nove città, per tre weekend, fino al 29 settembre: Acireale, Caltanissetta, Marsala, Messina, Noto, Sciacca, Sambuca, Siracusa, Trapani. Il 4 ottobre il testimone passa a Palermo, Catania, Ragusa e Modica, che diventeranno un grande museo diffuso fino a domenica 3 novembre. Dalle saline della Sicilia occidentale agli splendori del Barocco in Val di Noto, dall’itinerario arabo-normanno a Palermo ai tesori nascosti nel cuore dell’Isola. Fuori dalla Sicilia, dal 13 al 29 settembre, per tre week-end, il Festival approda anche a Milano e a Mantova, con quaranta luoghi tutti da scoprire
 
Per visitare i luoghi de Le Vie dei Tesori è necessario acquistare i ticket sul sito (da 1 a 3 euro).
 
La storia
Dal 2006 l’Università di Palermo promuove nel mese di ottobre una manifestazione, intitolata Le vie dei tesori, che coinvolge decine di migliaia di visitatori e interessa la stampa nazionale e internazionale. La manifestazione - ideata inizialmente per celebrare il bicentenario dell'Ateneo - è consistita in un Festival dei luoghi dell'Università di interesse storico, artistico e scientifico, che sono stati aperti contestualmente e gratuitamente e sono stati riempiti di eventi legati alla loro identità. I luoghi parlano e suggeriscono itinerari, incontri, performance, che intrecciano letteratura, storia, attualità.
 
Dopo il successo delle edizioni 2007 e 2008, con oltre 60 mila visitatori e il grande interesse della stampa italiana e internazionale (Guardian, Herald Tribune, Panorama, Repubblica, Cnn, Associated press e altri), la manifestazione è entrata nel calendario delle manifestazioni a massimo interesse turistico della Regione siciliana.

Tra gli ospiti delle scorse edizioni, l'allora procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso; i giornalisti Gianni Riotta, Marcello Sorgi, Francesco La Licata, Felice Cavallaro; il critico d'arte Philippe Daverio; gli scrittori Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo, Gaetano Savatteri; l’antropologo Franco La Cecla; il vignettista Vincino; i biologi marini Antonio Di Natale e Franco Andaloro; gli storici Alessandro Barbero e Giovanna Fiume.
 
Prenotatevi, sito www.leviedeitesori.com cliccando su festival e scegliendo la città di vostro interesse…
E quest’anno per le visite a Palermo, una card per visitare tutti i luoghi (tranne quelli su prenotazione) saltando le code.