Studiopiù Sicilia

03

Ott

Palermo nell'Olimpo dei bar, il Gambero rosso premia Spinnato e Bocum

Palermo nell'Olimpo dei bar, il Gambero rosso premia Spinnato e Bocum

Caldo, freddo, macchiato, con latte a parte. Comunque sia, il protagonista è sempre lui, l’espresso. Al mattino, per un break dall’ufficio con i colleghi, un dopo pasto, gli italiani non rinunciano alla tazzina. I dati di giugno 2018 elaborati dall’ufficio della Fipe parlano di 5,4 milioni di italiani che scelgono il bar per cominciare la giornata. Il Gambero Rosso nella sua "Guida Bar D’Italia 2019" ha raccolto le migliori realtà della Penisola e c'è anche Palermo. Il capoluogo viene citato due volte: per l'Antico Caffè Spinnato e per Bocum, miglior cocktail bar dell'Isola. Spazio anche alla provincia, con il bar Sciampagna di Marineo.

Nella guida compaiono 1300 indirizzi, da Nord a Sud, valutati in chicchi (a giudicare la qualità del caffè) e tazzine (che esprimono un voto sull’offerta complessiva del locale). Quest’anno sono 44 i locali che hanno raggiunto il massimo punteggio, un esercito di eccellenze composito e sfaccettato che riflette appieno lo stato dell’arte di un mondo quanto mai vivo. Ne fanno parte realtà di provincia come storiche insegne di grandi capoluoghi, giovani imprese nate da visioni lungimiranti, nomi importanti della pasticceria e della ristorazione tricolore, bar di grandi alberghi.

In Sicilia tre tazzine e tre chicchi sono andati a: Sciampagna - Marineo: Caffè Sicilia - Noto; Antico Caffè Spinnato - Palermo (che conquista uno spazio delle guide del Gambero Rosso da oltre dieci anni).

Il miglior cocktail bar della Sicilia è Bocum (nella foto). Si trova tra il rinnovato porticciolo della Cala e l’antico mercato della Vucciria. Stefania Milano e Franco Virga, proprietari del locale, ritireranno il premio giorno 3 ottobre a Roma durante un evento dedicato e realizzato in collaborazione con Sanbittèr: "Bocum Mixology per noi è quel luogo immaginario in cui custodiamo ricordi di viaggi e di fortunati incontri, nato solamente 3 anni fa, questo risultato ci rende fieri del lavoro svolto da noi e dai nostri collaboratori e ci suggerisce come la direzione intrapresa è quella giusta. Per il futuro abbiamo già progetti importanti, vorremmo trasmettere sempre di più la cultura del bere bene e soprattutto di qualità!"

 

Fonte: www.palermotoday.it