Studiopiù Sicilia

05

Ott

Pianoforti e auto storiche in giro per Palermo: gli eventi clou del weekend

Primo fine settimana d'ottobre esplosivo, con la città che si trasforma in un circuito per la storica corsa automobilistica e che verrà deliziata con la musica dall'alba al tramonto. E poi le Vie dei Tesori, che apriranno le porte di 130 meraviglie

1. Le Vie dei Tesori. Dal carcere all’ex aeroporto militare. Palermo aggiunge siti nuovi e diversi a ogni edizione: terrazze, campanili, chiese sconosciute, palazzi privati, giardini, ex fabbriche, manifatture artigiane. Sono 130 quest’anno i luoghi che il Festival Le Vie dei Tesori apre sin dal 5 ottobre a Palermo, la città Capitale della Cultura 2018 dove la manifestazione è nata nel 2006 e dove è giunta alla sua dodicesima edizione. 

2. Piano City 2018. Piano City torna a Palermo con tre giorni di eventi e una ricca offerta di percorsi musicali, con oltre 65 concerti e 90 ore di musica, dal centro storico a quartieri come Danisinni, Ballarò e Brancaccio. Come accade a Milano, Piano City vuole essere colonna sonora della città. 

3. Targa Florio. Oltre 150 gli iscritti per decine di equipaggi in arrivo da tutti e cinque i continenti, dopo la partenza le automobili si allontaneranno proseguendo sulla via Maqueda. Premiazione la domenica a piazza Verdi, di fronte al Teatro Massimo. 

4. World Press Photo, public lecture di Manoocher Deghati a Palazzo Bonocore. Il pluripremiato fotoreporter iraniano racconterà tutto quello che il suo obiettivo ha catturato in giro per il mondo durante l’ultima public lecture della mostra internazionale di fotografia che, per il secondo anno, è stata ospitata a piazza Pretoria 2 e che fa parte del programma ufficiale di Palermo Capitale Italiana della Cultura. Durante la serata sarà presentato #VieniaFotografareinPuglia. 

5. Mostra "Scrivere con la luce" a Palazzo Steri. Aprirà le porte a Palermo la mostra del pluripremiato autore della fotografia cinematografica Vittorio Storaro, vincitore di tre Premi Oscar con i film Apocalypse Now, diretto da Francis Ford Coppola, Reds, diretto da Warren Beatty, L’ultimo imperatore, diretto da Bernardo Bertolucci, e recentemente insignito a giugno dall’Università di Palermo della Laurea Magistrale Honoris Causa in “Scienze dello Spettacolo”.

6. Concerti del coro gregoriano "Consortium Vocale" di Oslo tra Palermo e Cefalù. Concerti aperti al pubblico del coro norvegese che in Sicilia si esibisce in alcune chiese del percorso Arabo Normanno. Il coro si esibirà anche alla Basilica di San Francesco e alla Cappella Palatina in performance private. 

7. Camporeale Days 2018. Un programma fitto di visite guidate, degustazioni, workshop, cooking show, che si alterneranno con una mostra di moto e auto d’epoca, spettacoli di musica dal vivo e numerose altre iniziative. 

8. Giornata mondiale degli animali al Bioparco di Sicilia. Diventata un evento internazionale nel 1931, la Giornata Mondiale degli Animali è giunta alla sua 87esima edizione, si tiene il 4 ottobre, giorno di San Francesco d’Assisi, ma l'appuntamento al Bioparco di Sicilia è per la domenica successiva. 

9. Spettacolo "Oltre il muro" all'Arci Stato Brado. Dall’esigenza umana di usare l’arte come strumento di resistenza alla creazione di ogni tipo di muro, barriera, pregiudizio e imposizione, nasce “Oltre il Muro”, spettacolo che porterà un pianoforte in piazza di Resuttano (sede del circolo Arci Stato Brado), per l’esecuzione al pianoforte, da parte del Maestro Gianluca Badon, dei brani più significativi dell’album The Wall dei Pink Floyd, trascritti e rivisitati.

10. Funghi Fest a Sanlorenzo Mercato. Sanlorenzo Mercato diventa il regno dei funghi, con cene a tema, degustazioni gratuite, piatti speciali e - nel weekend - l’anteprima del Funghi Fest di Castelbuono, quest'anno al traguardo della 12esima edizione. 

11. Mostra "Nel segno del Cavallino Rampante, Francesco Baracca tra mito e storia" ad Unipa. Una mostra dedicata al noto asso dell’aviazione italiana ed al suo celebre emblema, nel centenario della sua scomparsa e della conclusione della Grande Guerra.

12. Mostra "La grande guerra dei carabinieri" alla caserma Dalla Chiesa. La mostra ricostruisce e racconta, attraverso un percorso espositivo di 22 pannelli illustrativi, ricchi di suggestive immagini d’epoca, il contributo fornito dai Carabinieri allo sforzo bellico del paese nel corso del Primo Conflitto Mondiale.

13. Premio Renzino Barbera al Teatro Politeama. Una serata-omaggio, dedicata al grande poeta e umorista Renzino Barbera, per valorizzare le eccellenze e i talenti siciliani che si sono distinti nella propria terra. 

14. Concerto di Fabio Guglielmino all'Auditorium Rai. Storie che nascono dal mare e cantate con la leggerezza della tavola da surf, un percorso che nasce dalla passione e incontra l’Epica: questo è "Il ragazzo di Capo Gallo", ultimo progetto di Fabio Guglielmino.

15. Installazione Gasteropodi Cathedral all'Oratorio di San Mercurio. L’oggetto di interesse dell’indagine artistica è il territorio, inteso come luogo geografico ma anche come insieme delle culture che lo abitano. Crocevia di migrazioni internazionali, crogiolo di saperi, arti, religioni. Il mare di Sicilia disegna i profili rocciosi e sabbiosi di un’isola in cui da sempre coabitano DNA differenti, incroci di etnie provenienti dall’Europa, dall’Asia e dall’Africa occidentale.

16. Festival internazionale di disegno all'Ecomuseo del Mare Memoria Viva. Il festival internazionale del disegno The Big draw approda a Palermo grazie a Scruscio con una tematica coinvolgente: Siciliano di mare aperto (che prova ad orientarsi verso nuovi orizzonti pur mantenendo la Sicilia nel cuore) oppure Siciliano di scoglio ( ancorato alla sua terra al punto da non poterne fare a meno). 

 

Fonte: www.palermotoday.it