Studiopiù Sicilia

20

Dic

Salemi, varato il cartellone delle iniziative per il Natale 2018. Prorogata fino al 6 gennaio la mostra del Gianbecchina

Gli auguri dell'amministrazione comunale ai salemitani

SALEMI – Spazio alla tradizione del presepe nel cartellone 'Salemi a Natale', il programma delle iniziative messo a punto dall'assessorato comunale al Turismo, guidato da Vito Scalisi, che si protrarranno fino al 6 gennaio. Piatto forte del cartellone 'La Capanna del Re - Presepe vivente itinerante nel Borgo': l'iniziativa, che sarà messa in atto in collaborazione con l'oratorio Don Bosco e la Pro Loco di Salemi, vivrà in tre momenti: il 26 e il 30 dicembre, oltre che il 6 gennaio, a partire sempre dalle 18, in via Bastione e in via Fontanieri. Le tre giornate saranno accompagnate anche da un momento gastronomico con i dolci tradizionali natalizi, a cura dell'associazione Pusillesi. Il 20 dicembre, inoltre, a partire dalle 17, il centro storico di Salemi si animerà con la tradizionale processione di Natale a cura degli studenti dell'Istituto comprensivo Giuseppe Garibaldi-Giovanni Paolo II.

          Il programma prevede inoltre due spettacoli che verranno messi in scena all'auditorium di San Giovanni in collaborazione con l'Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari - Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino: 'Le metamorfosi di Ovidio', di e con Sandro Dieli, previsto per le 18.30 del 22 dicembre, e il 'Duello di Orlando e Rinaldo per amore della bella Angelica', fissato per le 18.30 del 2 gennaio.
          Venerdì 21 dicembre, presso il Museo d'arte sacra, nell'ex Collegio dei gesuiti, è in programma l'inaugurazione della mostra 'Verso la costituzione dell'Ecomuseo del Grano e del Pane', a cura di Giuseppe Maiorana, con Viviana Trapani e Serena Del Puglia: in mostra i progetti degli studenti del laboratorio di Disegno industriale III del corso di laurea in Disegno Industriale attivo presso il dipartimento di Architettura dell'Università di Palermo. La mostra resterà visitabile fino al 20 gennaio 2019.
          In cartellone anche tanta musica. Ci sarà l'animazione della Sud Street Band, che venerdì 21 dicembre suonerà per le vie del centro storico a partire dalle 17.30, e dello Zampognaro per le vie del Borgo, ma anche della Dixieland Band con Babbo Natale nel centro storico, la cui esibizione è prevista per domenica 23 dicembre, a partire dalle 17.30. In cartellone anche i concerti di Natale e dell'Epifanianella Chiesa Madre: il primo, dell'Associazione musicale Vincenzo Bellini, è previsto per domenica 23 dicembre, alle 19; il secondo è stato fissato per il 6 gennaio, sempre alle 19, ed è a cura della Fidapa Bpw Italy Salemi, del Lions Club e del Rotary Club Salemi, della Società operaia di mutuo soccorso e del circolo di cultura 'Buoni Amici'. Il 30 dicembre, sempre nella Chiesa Madre, l'Associazione musicale Alberto Favara proporrà 'La Sicilia come non l'avete mai ascoltata'. Il Capodanno verrà festeggiato a partire dalle 23.50 del 31 dicembre insieme con la Champagneria e la musica di dj Vincenzino, mentre per i più piccoli è prevista la sezione Cinema per bambini all'interno del Centro per il cinema indipendente Kim, con la collaborazione dello Juventus Club di Salemi: in programma 'Oceania' (venerdì 21 dicembre alle 18), Ballerina (sabato 29 dicembre alle 18) e Il piccolo principe (sabato 5 gennaio alle 18).
          Il Comune informa inoltre che è stata prorogata fino al 6 gennaio 2019 la mostra 'Gianbecchina - Il pane della terra', allestita all'interno del castello normanno-svevo. L'esposizione, curata da Tanino Bonifacio e Giuseppe Maiorana, conta venti opere attraverso le quali l'artista di Sambuca di Sicilia racconta tutte le fasi di lavoro che portano alla produzione del pane.
          "Abbiamo messo a punto un calendario di eventi, grazie alla collaborazione di tante associazioni, cercando di andare incontro alle esigenze di tutte le età - affermano il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, e l'assessore Scalisi -. Il Natale a Salemi è anche il fascino inimitabile del nostro centro storico, che diventa fulcro di tante iniziative ideate per celebrare al meglio questi giorni di festa. Ai salemitani che vivono la città quotidianamente, e ai tanti che torneranno in occasione del Natale, l'Amministrazione augura di trascorrere questi giorni in serenità - concludono Venuti e Scalisi - e di festeggiare al meglio l'arrivo del 2019".