Streaming

07

Lug

Alberto Angela torna tra le “Meraviglie” di Sicilia: il conduttore a Palermo per le riprese

Questa mattina sono iniziate le riprese del celebre programma di Rai1 davanti la fontana di piazza Pretoria.

I ciak mercoledì 6 luglio, nel cuore del centro storico di Palermo. Il seguitissimo programma della Rai, che tiene incollati davanti allo schermo milioni di telespettatori, torna dunque in Sicilia.

Nella nuova stagione di “Meraviglie: la penisola dei tesori” ci sarà spazio per le bellezze del nostro territorio. Non si tratta della prima occasione in cui Alberto Angela fa tappa a Palermo. Già in passato, infatti, è andato alla scoperta di Palazzo Gangi Valguarnera, uno dei luoghi resi celebri da Il Gattopardo, ma ha anche esplorato lo splendore di Palazzo dei Normanni, il Palazzo Reale del Capoluogo.

Le riprese per la nuova puntata hanno avuto inizio da piazza Pretoria, nel cuore della città. Nei giorni scorsi la fontana, famosa come “Fontana della Vergogna” per le sue statue, ha ripreso a zampillare, grazie all’intervento degli operai dell’Amap. Nell’ordinanza del Comune di Palermo per regolare la viabilità nel corso delle riprese, vengono anche citate altre location nei pressi della piazza: si tratta delle piazze Del Parlamento, San Domenico e Bellini

La produzione della Rai, in tutte le fasi autorizzative e logistico-organizzative, ha ricevuto l’assistenza della Palermo Film Commission. Con l’occasione il sindaco, Roberto Lagalla, ha incontrato il divulgatore scientifico e conduttore: «Ho incontrato il conduttore Alberto Angela e ho ringraziato lui e la Rai per l’attenzione che hanno voluto rivolgere alla nostra città, certo che il programma contribuirà a valorizzare i tesori di Palermo». 

Ancora poco si sa, per quanto riguarda lo specifico argomento della puntata. Proprio nell’area delle riprese si trovano alcuni dei tesori architettonici di Palermo più noti, alcuni dei quali inclusi nell’itinerario Unesco Arabo Normanno. Non resta che avere un po’ di pazienza e attendere qualche anticipazione in più!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: siciliafan.it