Studiopiù Sicilia

09

Gen

Anno nuovo, classifica nuova: la Sicilia è la migliore meta europea secondo Forbes

Unica tappa italiana, tra tutte le altre presenti in classifica, la Sicilia si aggiudica la medaglia d’argento tra le mete più ambite dai turisti per il nuovo 2020

Anno nuovo, classifica nuova e nuova soddisfazione: secondo Forbes, la rivista statunitense maggiormente influente a livello mondiale in fatto di trend, la Sicilia è la seconda tra le migliori destinazioni del 2020.

Seconda solo al Lake Powell con l’Antelope Canyon, tra lo Utah e l’Arizona negli Stati Uniti d’America, la nostra amata Sicilia si posiziona al secondo gradino del podio nella lista delle migliori destinazioni per il 2020, stilata dall’agenzia Ovation Travel Group’sper la rivista Forbes.

Unica tappa italiana, tra tutte le altre presenti in classifica, la Sicilia si aggiudica così la medaglia d’argento tra le mete più ambite dai turisti in cerca di nuove esperienze per questo 2020. Ma c’è di più perché, sempre secondo gli esperti di Forbes, la Sicilia è anche la migliore destinazione europea consigliata per il nuovo anno.

Secondo quanto riportato da Forbes, l’isola italiana contiene alcuni dei siti turistici più notevoli del mondo, tra cui la leggendaria Valle dei Templi, dove i resti di sette templi dorici si trovano in una cornice mozzafiato di mandorli e ulivi. Una grande soddisfazione per l’isola siciliana che si sente guardata le spalle da paesaggi straordinari di tutto rispetto come la Douro Valley in Portogallo, Dubrovnik in Croatia e Kotor in Montenegro.

Secondo Ashley Diamond, consulente di viaggio di lusso per Ovation Travel Group: “La Sicilia ha un’autenticità che è sbiadita da molte altre parti del mondo”. “Paesi come Noto sono famosi per la loro architettura barocca e le facciate in pietra calcarea calcaree.”

Sul sito Forbes.com si legge: “Forbes consiglia il viaggio in Sicilia soprattutto a famiglie e coppie e invita a esplorare il paesaggio misterioso dell’Etna, il più grande vulcano d’Europa e uno dei vulcani più attivi al mondo”.

Un ottimo modo per iniziare con il giusto piede il nuovo anno e che conferma, ancora una volta, che il popolo americano in fondo va pazzo per la Sicilia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Balarm.it