Studiopiù Sicilia

15

Dic

Dolci Siciliani di Natale, le migliori ricette per le feste

Dai biscotti ai torroni croccanti, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Quando arriva il mese di dicembre, in Sicilia inizia un periodo caratterizzato da tante prelibatezze culinarie. La tavola delle feste è ricca di piatti sontuosi, ma anche di ricette tradizionali, che richiamano la tradizione povera. A farla da padrone, naturalmente, sono i dolci siciliani di Natale, che non mancano mai in tavola. Buccellati, Nucatoli, torroni e biscotti tornano, di anno in anno, per deliziare i palati. Abbiamo deciso di compiere oggi un viaggio alla scoperta dei migliori dolci del Natale in Sicilia: non indugiamo oltre e partiamo. 

Sua maestà il buccellato (e tutti i suoi prìncipi)

  • Il re del Natale è il buccellato, inutile negarlo. Una frolla friabile accoglie un ripieno che, tradizionalmente, è a base di fichi e frutta secca. La versione classica è quella a forma di corona, più grande, ma sono altrettanto classici i buccellatini, spesso ricoperti da una glassa bianca. Esiste anche una variante il cui ripieno viene preparato con il melone. A seconda delle diverse località e delle province, troviamo anche tanti dolcetti tipici che prendono spunto da buccellato: tra questi, ci sono le corna di Isnello e le Cucchie delle Madonie.

Torroni, Croccanti e Biscotti

  • Un’altra importante categoria di dolci siciliani delle feste è quella dei croccanti e dei torroni. Tre tipiche ricette molto apprezzate sono Cubbaita, Giuggiulena e Petrafennula, realizzate con zucchero, miele e, nel caso della Giuggiulena, semi di sesamo. Sono dolci dalla tradizione molto antica, che rientrano nella categoria dei croccanti. La patria siciliana del torrone più tradizionale, invece, è Caltanissetta: questa località vanta una lunga storia in tal senso.
  • Per quanto riguarda i biscotti, sono sicuramente tre quelli immancabili: i Nucatoli, ripieni e realizzati con farina, zucchero, mandorle, cacao amaro, cannella e limone, decorati alla fine con glassa bianca o colorata; i Mostaccioli, biscotti fatti con mosto di vino cotto, uova, scorza di arancia e miele a volontà; i Mugghiati, anche questi preparati con mosto cotto.

Sfincette e cuccìa

  • Anche le sfincette, cioè delle soffici frittelle ricoperte di zucchero, sono molto apprezzate durante il mese di dicembre e il periodo natalizio. In occasione del 13 dicembre, festa di Santa Lucia, non manca mai la cuccìa, preparata con grano cotto e deliziosa crema di ricotta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: siciliadfan.it