Studiopiù Sicilia

08

Apr

È in Sicilia il bar col caffè meno caro d’Italia

Il Bar Perrone di Alia è rimasto alle 20 lire del 1960, equivalenti oggi a 30 centesimi di euro

Alia, Pa - Caffè espresso € 0,30. Trenta centesimi. Il listino è sul banco in graniglia: macchiato 40, freddo 60, corretto 80, cappuccino 1 euro. Vien vogli di prenderlo solo per il prezzo al Bar Perrone di Alia, piccolo comune da 3.364 abitanti del palermitano: è il caffè più economico d’Italia fin dalla sua apertura, 62 anni fa. «Mio nonno ha sempre adottato questa politica: caffè economicissimo per attirare i clienti e, in effetti, era sempre pieno» racconta al Corriere della sera la ragazza dietro al banco.

«Nel 1960 – spiega - lo vendevamo a 20 lire, che nei decenni sono diventate 300. Nel passaggio all’Euro il cambio avrebbe portato a 17 centesimi: arrotondammo a 20, e così fino al 2020. Poi l’asporto in pandemia ci ha costretto ad aumentare un po’ i prezzi: tra palette, bicchierini e bustine di zucchero è difficile stare nei costi». Naturalmente nel locale non si beve solo caffè, altrimenti sarebbe il fallimento, ma c’è un vasto assortimento di pasticceria e confetteria ad attirare i clienti: «Facciamo tutto noi» dice il padre della giovane, figlio del fondatore. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: balarm.it