Studiopiù Sicilia

18

Ott

Festa del Cinema di Roma 2021, c'è Cyrano, girato a Noto e Scicli

Già si parla di candidature all'Oscar per costumi e il montaggio

Cyrano, il film di Joe Wright girato a Noto e Scicli, è stato presentato al Festival del Cinema di Roma.
Pellicola sontuosa, Cyrano è stata l’opera di punta di ieri alla sedicesima Festa del Cinema di Roma, con il suo regista (e la di lui compagna Haley Bennett, attrice protagonista nel ruolo di Roxanne) ad accompagnarlo anche in un incontro con il pubblico. “Sono stati i personaggi a scegliere me e non io a scegliere loro. Il punto da cui sono partito era capire se aveva senso relazionare il Cyrano con il mondo contemporaneo. La proposta è in questo film, la risposta la daranno gli spettatori” ha dichiarato il regista di pellicole celebri e premiate come Espiazione, Anna Karenina e L’ora più buia. 

E già si parla di candidature all'Oscar per Massimo Cantini Parrini ai costumi e di Valerio Bonelli al montaggio. 

“Cyrano è’ una grande opera letteraria che parla a noi, è una storia che ci tocca intimamente e universalmente” ha sottolineato l’interprete in collegamento streaming dagli Stati Uniti durante la conferenza stampa. “Io sono un attore ma questo non mi vieta di nascondermi dietro a molti sipari, anche quando non recito, è ovvio che c’è qualcosa di me in tutto quello che faccio. La cosa eccezionale di Cyrano è che si colloca a stretto contatto con il tipo di comunicazione da cui siamo ormai travolti: egli è la versione antica di noi stessi quando siamo online, solo che Cyrano usa l’identità di qualcun altro. Oggi siamo più consapevoli del nostro aspetto che non nel passato, e abbiamo per questo più facilità a star bene nel nostro corpo” ha aggiunto Dinklage.

Il film è in uscita italiana il 21 gennaio prossimo per Eagle Pictures. A produrre sono stati i colossi Metro Golden Mayer e Working Title. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: ragusanews.com