Studiopiù Sicilia

23

Giu

Foca monaca avvistata al largo di Brucoli, “insolito per il Golfo di Catania”

Una foca monaca (Monachus monachus), mammifero a rischio estinzione, che in Italia viene avvistato sporadicamente vicino le isole toscane e siciliane, è stata videoripresa in mare a largo di Brucoli – frazione di Augusta, nel siracusano – nel golfo catanese, da tre uomini, Enzo ViolaGiuseppe Catania e Umberto Fasone, che si trovavano in barca. 

Il video dell’animale in acqua è stato inviato all’associazione Marecamp che l’ha condiviso su Facebook. Nel video si vede la foca che nuota, sporgendo la testa dall’acqua poi si gira e s’immerge.

L’associazione ha scritto: “Eccezionale avvistamento di un mammifero marino insolito per il golfo di Catania, sebbene siano state diverse le segnalazioni in un passato non troppo remoto. Si tratta di un esemplare di foca monaca osservato al largo della località Brucoli durante alcune emersioni e immersioni. Ringraziamo calorosamente i Sig.ri Enzo Viola, Giuseppe Catania e Umberto Fasone per la segnalazione! Questo è un importantissimo tassello per il Mediterraneo! Ricordiamo che la popolazione di focamonaca del Mediterraneo è classificata dalla IUCN Red List of Threatened Species come specie criticamente minacciata a rischio di estinzione. Invitiamo chiunque dovesse avvistarla a recare il minore disturbo e segnalare tempestivamente la sua posizione a Marecamp o alla guardia costiera (1530). Grazie!”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: siciliafan.it