Studiopiù Sicilia

13

Mar

I luoghi della fiction Makari, da San Vito lo Capo allo Zingaro

Makari, con Claudio Gioè, ci regala lo spunto per parlare di alcune delle migliori località di mare siciliane.

Le fiction siciliane si riconoscono subito, perché sono in grado di regalare paesaggi eccezionali. Siamo stati abituati per anni a vedere gli splendidi panorami del Commissario Montalbano, con i tesori della parte orientale dell’isola, e adesso sta per iniziare una nuova serie tv Rai, che ci porta in posti molto diversi, ma altrettanto belli. I luoghi di Makari, che vede protagonista l’attore Claudio Gioè, sono un ottima scusa per conoscere meglio il Trapanese. Proprio il nome della serie indica già una nota località di mare, un piccolo borgo a due passi da alcune delle località più amate dai vacanzieri. Scopriamo, dunque, quelle località, con un piccolo tour dove il mare è più blu. 

Makari e San Vito Lo Capo

Cominciamo proprio da Makari. Si tratta di un suggestivo borgo, un pugno di case abbarbicate sul costone della montagna che offre splendidi tramonti sul Monte Cofano. La costa è un susseguirsi di scogliere e calette suggestive: Bue Marino, Isulidda, Caletta Rosa e Baia Santa Margherita. Lo sguardo può spaziare dalla piana dell’Egitarso alle falesie di Cala Mancina, passando dalla Torre Isulidda. Al tramonto la scena scalda gli occhi e il cuore. Poco distanti ci sono alcune località ricche di fascino. San Vito lo Capo, con la sua lunga spiaggia di sabbia finissima, è stata definita “Caraibi di Sicilia“. L’acqua è cristallina e il mare assume tante tonalità diverse, con le palme che guardano verso il cielo. E non finisce qui. 

Riserva dello Zingaro, Castellammare del Golfo e Scopello

La Riserva dello Zingaro è un angolo di paradiso. Qui avviene un incontro unico tra la natura verde e l’acqua di un blu meraviglioso. Un luogo perfetto per chi è alla ricerca di relax, ma ama anche esplorare e passeggiare. Le calette offrono scorci inimitabili. Si tratta della prima riserva istituita in Sicilia: ci sono ben 7 chilometri di costa, con circa 1700 ettari di natura incontaminata. Concludiamo il nostro giro nei luoghi della fiction Makari con due soste. La prima è Castellammare del Golfo, una località affacciata sul golfo di Trapani, ricca di storia e di cultura. La seconda è Scopello, il micro-borgo con la celebre Tonnara. Anche qui il mare è splendido e l’antica Tonnara, risalente al XIII secolo, rende il paesaggio davvero unico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: siciliafan.it