Streaming

11

Nov

Mick Jagger in Sicilia in cerca di ispirazione: è qui che sta scrivendo le nuove canzoni

Il frontman dei Rolling Stones è ormai una presenza praticamente “fissa” sulla nostra isola e, adesso, è al lavoro su un nuovo album, che si preannuncia come molto “italiano”.

La Sicilia è una vera e propria fonte di ispirazione per la rockstar, che sui social pubblica una lunga carrellata di foto, fatte nella zona di Siracusa, accompagnandole con le parole: “Relaxing in Italy, after some songwriting time!” (Relax in Italia, dopo un po’ di tempo passato a scrivere canzoni”.

Già nelle scorse settimane, il chitarrista Keith Richards aveva dato un’anticipazione che aveva acceso la curiosità dei fan dei Rolling Stones: la storica band britannica, infatti, è al lavoro per un nuovo disco. Adesso la conferma anche da Mick Jagger, che posa sorridente tra alcune delle meraviglie del Siracusano. 

Impossibile non riconoscere, tra questi scorci, l’Orecchio di Dionisio e al Teatro Greco all’interno del Parco Archeologico Neapolis di Siracusa. Qualche tempo fa il leader dei Rolling Stones ha comprato casa a Portopalo di Capo Passero e non è certo la prima volta che si trova in Sicilia. Durante il periodo del lockdown ha trascorso un lungo periodo sulla nostra Isola. 

Adesso Mick Jagger è tornato, per dedicarsi alla scrittura delle nuove canzoni, senza naturalmente rinunciare al meglio che la nostra regione sa regalare. Splendidi paesaggi e meraviglie dell’architettura e della natura che, siamo certi, riusciranno a ispirare al meglio la rockstar. 

Il nuovo album sarà il primo senza il batterista Charlie Watts, morto nel 2021. Prende sempre più vita, dunque, questo nuovo progetto, che stringe ancora di più il rapporto tra i Rolling Stones e l’Italia. La Sicilia, in particolare, è molto amata dalle band straniere: è stata fonte di ispirazione anche per il nuovo disco dei Simple Minds, uscito nelle scorse settimane.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: siciliafan.it