Studiopiù Sicilia

15

Ott

Si gira a Scicli il film Cyrano: rivive la chiesa di San Matteo

Una produzione Metro-Goldwyn-Mayer, per la regia di Joe Wright

Scicli - Una straordinaria occasione di promozione per la città.
A Scicli inizia il dopo Commissario Montalbano. La città set cinematografico offrirà il proprio luogo più simbolico, la antica chiesa matrice di San Matteo, per le riprese del film di Joe Wright “Cyrano”.
A darne l’annuncio il sindaco Enzo Giannone e l’assessore alla cultura Caterina Riccotti.
“Gli uffici cultura e turismo del Comune hanno lavorato per mesi sottotraccia per raggiungere un accordo con la società di produzione statunitense al fine di assicurare una parte importante del film a Scicli” -spiega il vicesindaco Riccotti.
Joe Wright ha scelto il centro storico di Noto e la rocca di Scicli come set del film che vedrà la partecipazione di attori di fama mondiale.
La macchina amministrativa del Comune si è già messa in moto per garantire alla troupe di oltre duecento persone l’agibilità dei luoghi al regista diventato famoso per il capolavoro “Orgoglio e Pregiudizio”.
“Cyrano”, acquistato da Metro-Goldwyn-Mayer, sarà un musical interpretato da Peter Dinklage, star di “Game of Thrones”, quattro Emmy e un Golden Globe.
Il film è tratto dal musical teatrale scritto dalla regista, sceneggiatrice e attrice teatrale Erica Schmidt, moglie di Dinklage.
Nel cast anche Haley Bennett nei panni di Roxanne, ruolo che anche lei ha già interpretato a teatro accanto a Dinklage, Brian Tyree Henry e Ben Mendelsohn.
Le musiche, come per lo show teatrale, dovrebbero essere firmate da Aaron Dessner e Bryce Dessner. Regista di fama internazionale, Wright ha diretto alcuni film da Oscar come “L’ora più buia”, incentrato sulla figura di Winston Churchill, protagonista Gary Oldman, premiato con l’Oscar come migliore attore (e che ha vinto anche Golden Globe); “Espiazione”, che ha aperto Venezia nel 2007, vincitore nel 2008 di una statuetta per la migliore colonna sonora, firmata da Dario Marianelli; “Orgoglio e Pregiudizio” (4 candidature all’Oscar) e “Anna Karenina”, entrambi con l’attrice Keira Knightley, protagonista anche di “Espiazione”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fonte: ragusanews.com